Corso per lavori in spazi confinati o con sospetto inquinamento (D.P.R. n° 177/11)
– 13/11/2018 ore 09.00-18.00 per le sedi di Treviso e Conegliano
– 15/11/2018 ore 09.00-18.00 per la sede di Cittadella
Prezzo: € 210,00 + IVA
Sedi del Corso

A&A Consulenza Srl – Viale della Repubblica, 19/b Villorba (TV)

Studio Commercialistico Ferro – Via dell’Industria, 9 Cittadella (PD)

Centro Congressi Hotel Eurorest – Viale Italia, 329 Conegliano (TV)

Modulo d'iscrizione

Maggiori Informazioni

Generali

lavori in spazi confinati o con sospetto inquinamento costituiscono attività ad elevato rischio di incidenti ed infortuni e, pertanto, richiedono al datore di lavoro particolari cautele e misure di sicurezza.
Per arginare le purtroppo numerose morti sul lavoro causate dagli “spazi confinati”, è stato emesso il D.P.R. n. 177/2011 “Regolamento recante norme per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi operanti in ambienti sospetti di inquinamento o confinanti, a norma dell’articolo 6, comma 8, lettera g), del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81” che stabilisce precisi requisiti delle imprese esecutrici, tra i quali la disponibilità di lavoratori formati ed addestrati per tali attività lavorative e la predisposizione di procedure di lavoro a seguito di una specifica valutazione dei rischi per la salute e sicurezza.
La formazione sulla sicurezza nei lavori in spazi confinati o con sospetto di inquinamento sono fondamentali e deve essere diretta ai lavoratori e preposti che svolgono tali attività, oltre che ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione(RSPP), agli Addetti al Servizio di Prevenzione (ASPP), nonché ai dirigenti e preposti che organizzazione e gestiscono tali attività lavorative.

Argomenti

Il programma del corso prevede di illustrare ed approfondire i seguenti argomenti:
– D.P.R. n. 177/2011: cenni normativi,
– valutazione del rischio ambientale negli ambienti confinati o con sospetto inquinamento,
– gas combustibili, definizioni di:
  • combustione, combustibile, comburente, innesco,
  • temperatura di infiammabilità, temperatura di accensione,
  • principi di funzionamento degli esplosimetri, interpretazione delle letture.
– rischio deficienza di Ossigeno e gas tossici, analizzatori di gas tossici
  • principi di funzionamento, sensori elettropolarochimici,
  • fialette colorimetriche,
  • rilevatori PID per il rilevamento di VOCS.
– deficienza di ossigeno,
– rilevatori elettrochimici,
– interpretazione delle letture degli strumenti,
– la registrazione delle letture delle verifiche di funzionamento e della taratura,
– presentazione di vari tipi di strumentazione idonea alle varie tipologie di rischio,
– prova di funzionamento e taratura strumentazione,
– valutazione dei DPI per la protezione delle vie respiratorie:
  • DPI per la protezione delle vie respiratorie dipendenti dall’ambiente,
  • DPI per la protezione delle vie respiratorie indipendenti dall’ambiente (air line),
  • DPI per la protezione delle vie respiratorie indipendenti e autonomi (autorespiratori),
  • DPI per la protezione delle vie respiratorie destinati al soccorso (respihood),
– dimostrazioni di utilizzo e di indossamento dei vari tipi APVR,
– prove pratiche e simulazioni.

Durata

Il corso ha durata di 8 ore, ripartite in 4 ore di parte teorica e 4 ore di parte pratica.

Documentazione

Ad ogni partecipante verrà consegnata copia della dispensa didattica che verterà sulla normativa vigente e sugli argomenti trattati durante il corso.

Docenti

Il corso sarà tenuto da docenti qualificati con pluriennale esperienza sulle tematiche trattate, in grado di offrire ai partecipanti tutti gli elementi didattici sia teorici che pratici.

Esercitazioni e Valutazioni dei Partecipanti

Al termine del corso verrà svolto un test per valutare il livello di apprendimento di ciascun partecipante.

Attestazioni di Frequenza

A&A Consulenza è un Ente accreditato dalla Regione Veneto per la Formazione Continua: al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione valido ai fini degli adempimenti normativi previsti dal D.Lgs. 81/08.

Condizioni di Partecipazione

L’avvio del corso è subordinato al raggiungimento di un numero minimo di adesioni.

Le iscrizioni devono pervenire almeno 4 giorni prima della data di inizio dell’attività formativa.

La conferma dell’avvio del corso verrà comunicata 3 giorni prima dell’inizio dello stesso.

Le quote di partecipazione sono comprensive di materiale didattico e documentazione.

Scrivici per ottenere ulteriori informazioni sul corso